• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Eventi, Primo Piano, Prodotti tipici

Trento brinda ai prodotti di montagna

happy-trentodoc_web_archivio-strada-del-vino-e-dei-sapori-del-trentino-10

Dal 19 novembre all’11 dicembre le bollicine di montagna “invadono” bar e ristoranti  della città di Trento. Torna infatti anche quest’anno Happy Trentodoc, l’iniziativa che la Strada del Vino e dei Sapori del Trentino organizza nell’ambito della dodicesima edizione della tradizionale kermesse Trentodoc bollicine sulla città, a cura dell’Istituto Trento Doc e Camera di Commercio I.A.A. con il supporto della Provincia Autonoma di Trento.

Per celebrare al meglio questo straordinario metodo classico, a fianco delle degustazioni e dei seminari in programma presso Palazzo Roccabruna, Enoteca Provinciale del Trentino, delle iniziative in cantina e presso il Muse-Museo delle Scienze, in 14 locali e ristoranti della città verranno infatti proposti stuzzicanti abbinamenti tra Trentodoc ed eccellenze gastronomiche 100% trentine.

Ogni location sarà associata ad una diversa casa spumantistica, dando così la possibilità di degustare i Trentodoc di Azienda Agricola Letrari, Ferrari Fratelli Lunelli, Azienda Agricola Balter, Azienda Vinicola del Revì, Azienda Agricola Moser, Maso Martis, Borgo dei Posseri, Opera Vitivinicola in Valdicembra, Cantina Mori Colli Zugna, Rotari, Cantina Roverè della Luna Aichholz, Cantina Rotaliana di Mezzolombardo, Altemasi e Fondazione E. Mach – Istituto Agrario di San Michele a/A.

Le bollicine di montagna saranno abbinate, di volta in volta, a salumi, formaggi, prodotti ittici e pane forniti da una selezione di soci della Strada del Vino e dei Sapori del Trentino.

Con questa iniziativa, che coinvolge una quarantina di associati alla Strada, tra bar, ristoranti, produttori gastronomici e di Trentodoc, – dichiara Francesco Antoniolli, Presidente della Strada del Vino e dei Sapori del Trentino – proponiamo a chi visita la città di Trento un vero e proprio viaggio di gusto alla scoperta delle nostre bollicine di montagna in 14 imperdibili tappe. Un’occasione unica per esplorare le molteplici sfumature di alcuni dei nostri più apprezzati Trentodoc”.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *