• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Alpinismo, Primo Piano, Sci, Sci alpinismo

Fou de Fouly, nuova discesa di sci estremo sul Monte Bianco

CHAMONIX – Il 15 Dicembre Vivian Bruchez con Tristan Knoertzer, entrambi guide alpine, e Ben Tibbetts, fotografo e guida alpina, hanno compiuto quella che si ritiene possa essere la prima discesa di sci ripido sulla parete ovest di Pointe de la Fouly, nel massiccio del Monte Bianco.

Dopo un primo tentativo effettuato nei giorni precedenti, in compagnia di Jeremy Janody, giovedì mattina Bruchez è ripartito per compiere questa discesa che da tempo sognava e studiava, in compagnia di Knoertzer e Tibbetts. Dopo una salita che ha richiesto anche due tiri alpinistici di corda da 30m, quotati M5  4+, i tre atleti si sono anche calati in discesa per 60 metri sul tratto più esposto. La discesa è stata complessivamente di 500m, con una pendenza media di 45° ed è stata valutata 5.2 M5, cioè molto impegnativa.

Il nome, Fou de la Fouly, testimonia il desiderio di Bruchez verso questa discesa, soleggiata e da cui si gode di una fantastica vista dei versanti nord vicini.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *