• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Primo Piano, Sci alpinismo, Sicurezza in montagna

GeoResQ, buone notizie per i soci CAI

Nel 2017 il sistema GeoResQ sarà disponibile, non a metà prezzo come già accadeva, ma in modo totalmente gratuito per tutti i soci CAI, in regola con la loro sottoscrizione. Così ha deliberato il Comitato Direttivo Centrale, dopo la proposta del Comitato centrale di Indirizzo e Controllo. Il sistema, che non è solo una app di tracciamento, è stato sviluppato dal Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico e permette una risposta più rapida, e quindi più efficace, dei soccorsi. Infatti al suo interno vi sono, oltre alla posizione e al tracciamento, esiste la possibilità di farsi seguire e di dare l’allarme in caso di necessità.

L’app è molto chiara ed intuitiva e consuma poca memoria sul vostro smartphone. La piattaforma è scaricabile dai rispettivi store dei più diffusi sistemi operativi.

Al centro di tutta la piattaforma è la Centrale Operativa dedicata, attiva sette giorni su sette e 24 ore su 24, in collegamento diretto con le sezioni regionali del CNSAS, del pronto soccorso e dei Carabinieri.

Per usufruire del servizio il socio, in regola con il pagamento della retta associativa, dovrà registrarsi sul sito www.georesq.it e sull’app, dopo averla scaricata; tramite il codice fiscale il sistema riconoscerà automaticamente se il socio può usufruire del servizio.

Per tutte le domande al riguardo è disponibile l’indirizzo info@geores.it

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *