• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Alpinismo, Primo Piano

El Capitan, prima ascesa in solitaria e in meno di un giorno.

Nell’ultimo autunno che ha visto tanti climbers e tanti tentativi, e successi, nella Yosemite Valley, Pete Whittaker ha completato tutti i 37 tiri della via “Freerider “ su El Capitan in poco più di 20 ore in solitaria e in auto-assicurazione.  L’arrampicatore inglese è ritenuto essere così la prima persona a completare il massiccio californiano in questo modo e in meno di 24 ore. Prima di lui l’olandese Jorg Verhoeven aveva completato nel 2013 la via in 4 giorni.

Whittaker, aveva già provato altre volte questa via ma mai con questa tecnica, che ha iniziato a praticare solo alcuni mesi prima. Pete ha attaccato la via il primo pomeriggio del 9 Novembre e ha raggiunto la cima la mattina successiva; questo per evitare il caldo più forte delle ore centrali.  

Fonte: Dustin Moore

Questa tecnica, che in inglese viene chiamata rope solo e all-free in quanto si procede in solitaria e senza usare tecniche per facilitare la salita, prevede – come racconta Pete – di fare tutto ciò che farebbe il compagno di salita da soli e questo comporta il dover compiere lo stesso tratto di arrampicata 3 volte; in base all’abilità dell’ipotetico compagno la salita può essere più o meno veloce del sistema “a due” ma sarà sicuramente più stancante. In più, non si ha nessuno che, in caso di necessità, può motivare a proseguire.

Related Post

Articolo precedenteArticolo successivo

1 Comment

  1. per la serie “abbiamo capito tutto”, montagna.tv riguardo all’arrampicata si sempre che non è il suo mondo, tarmini omessi e molti incorretti: l’inglese ha fatto la prima salita solitaria in giornata e in libera (ecco cosa manca di importante) del Capitan.
    Che cosa vuol dire “completare il massiccio”???

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *