• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Cronaca, Primo Piano

Slackliner cammina sul cavo per salvare la vita a sciatore rimasto appeso alla seggiovia

Photo @ Mickey Wilson Instagram Page

Pare una scena tratta da un film quella accaduta in Colorado, USA. Lo zaino di uno sciatore, al momento di scendere dalla seggiovia, si è impigliato al sedile, che, tornando a valle, ha trascinato l’uomo giù per il monte. Bloccato l’impianto, lo sciatore è rimasto appeso a diversi metri da terra con la cinghia dello zaino che, premendo sul collo, gli ha fatto perdere i sensi. Il rischio era che morisse soffocato.

Fortuna ha voluto che dietro di lui ci fosse Mickey Wilson, slackliner professionista, che non ha perso tempo: dato che non era possibile raggiungere l’uomo da terra, è immediatamente salito sul pilone e, dopo essere arrivato ai cavi, vi è scivolato sopra fino a raggiungere lo sciatore appeso.

Non riuscendo a rompere i lacci dello zaino, Wilson si è fatto lanciare un coltello dalle squadre di soccorso nel frattempo arrivate ed ha tagliato le cinghie, liberando lo sciatore, che è caduto sulla neve. Portato in ospedale, l’uomo ora sta bene.

Wilson ha voluto ringraziare la sua “vita da slackliner”, che gli ha permesso di sviluppare quelle capacità solo grazie alle quali è riuscito a salvare la vita all’uomo, che altrimenti sarebbe soffocato.

 

 

Un video pubblicato da Mickey Wilson (@mickeywilsonslacker) in data:

Related Post

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *