• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Alpinismo, Primo Piano, Storia dell'alpinismo

Murallon 1984, il racconto di un’impresa

Foto @ Ragni di Lecco

Matteo Bernasconi, Matteo Della Bordella e David Bacci hanno aperto una nuova via sull’inviolata parete est del Cerro Murallon, in Patagonia. Una montagna importante per la storia dei Ragni di Lecco: la prima salita fu infatti compiuta lungo lo spigolo Nord-Est dai maglioni rossi Casimiro Ferrari, Carlo Aldé e Paolo Vitali, nel 1984, dopo tre anni di tentativi.  

In attesa di conoscere i dettagli da Bernasconi, Della Bordella e Bacci, ripercorriamo nel racconto di Carlo Aldé quell’impresa di 33 anni fa. 

Stiamo gustando l’ultimo pranzo a base di cannelloni ed asado all’Estancia Cristina, quando mi tornano in mente le parole della canzone di Francesco De Gregori. Solo ora, dopo quattro giorni dalla salita, mi accorgo di essere andato veramente lontano. La mia mente negli ultimi attimi della nostra avventura era stata sempre vuota, senza pensieri, senza emozioni: come un foglio di carta bianca“. Continua a leggere il racconto di Carlo Aldé, sul sito dei Ragni di Lecco

Articolo precedenteArticolo successivo

1 Comment

  1. Bello. Bravi per questa riscoperta. Fu un’impresa visionaria e che ebbe poca eco come molte imprese visionarie ( suggerimento: riscoprite le salite di Enrico Rosso così la gente capisce la differenza tra grande alpinismo e le cose alla Nanga 2016)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *