• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Estremo, Outdoor, Primo Piano

Parapendio: caccia al record sull’Everest

Coconea Toma, rumeno tra i migliori parapendisti del mondo, è a caccia di record in Himalaya, dove è giunto qualche giorno fa e dove trascorrerà il prossimo mese ad acclimatarsi. Obiettivo: il guinness di altitudine volando in parapendio dall’Everest.

Il programma è quello di stabilire un campo base attorno ai 4000 metri, dove poter compiere diversi voli di allenamento, e, quando sarà il momento, arrivare a 6000 metri a piedi, per poi raggiungere e superare gli 8000 con il parapendio; la speranza, secondo l’atleta, è quella di arrivare a quella quota senza ossigeno.

Coconea utilizzerà dell’attrezzatura specificatamente studiata per resistere ai venti himalayani e tenterà di battere il record attualmente detenuto da Antoine Girard, che è arrivato a quota di 8.157 metri volando sopra il Broad Peak, nel Karakorum, in Pakistan. La parte più complicata sarà quella di trovare non solo una finestra di bel tempo, ma anche le condizioni perfette delle correnti ascensionali.

Coconea Toma è conosciuto nel mondo degli sport estremi per aver partecipato a tutte le edizioni della RedBull XApls, una delle adventure race più estenuanti.

Articolo precedenteArticolo successivo

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *