• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Alpinismo, Top News

L’inverno di Baffin ha la meglio sui polacchi Marek Raganowicz e Marcin Tomaszewski

Non solo Txikon e non solo Everest.

Si è conclusa ieri la spedizione dei polacchi Marek Raganowicz e Marcin Tomaszewski nell’artica e remota isola di Baffin, dove erano arrivati qualche settimana alla ricerca della big wall perfetta per aprire una nuova linea in inverno. La destinazione è stata il Sam Ford Fiord, un fiordo che si allunga nel mare glaciale; per non rendere le cose noiose hanno per di più optato per la costa orientale, dove il clima è più rigido rispetto a quella occidentale.

Il team era assolutamente collaudato: Raganowicz e Tomaszewski erano già stati a Baffin nel 2012 dove avevano aperto Superbalance (VII, A4, M7+), una meravigliosa linea sulla parete nord del Polar Sun Spire. Erano rimasti in parete dal 14 aprile al 7 maggio.

Questa volta però Marek e Marcin hanno dovuto rinunciare: l’inverno di Baffin ha avuto la meglio sui due, che a causa delle temperature estremamente rigide (che oscillavano dai -35° C ai -50° C), del vento e del riaffiorare dei dolori di qualche vecchio congelamento a mani e piedi, hanno deciso di abbandonare il tentativo. Condizioni troppo estreme, anche per dei duri polacchi.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *