• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Estremo, Outdoor, Top video, Video sport

Sliding Fire: Sam Smoothy, Victor, Xavier De Le Rue e il vulcano Yasur

Sam Smoothy, Victor e Xavier De Le Rue durante la loro spedizione nell’arcipelago di Vanuatu nell’Oceano Pacifico meridionale hanno deciso, ancora una volta, di spostare un po’ più in la l’asticella e scendere le pendici del Monte Yasur, un vulcano ancora attivo, con sci e snowboard.

L’avventura del trio è raccontata nel film Sliding Fire: dopo essersi fatti strada lungo la facciata ricoperta di cenere, hanno dovuto affrontare numerosi rischi lungo il percorso verso la base del vulcano, evitando le  pietre laviche scagliate dal vulcano o di essere inghiottiti da tempeste di terra.

Sam Smoothy ha dichiarato: “Gli sci non scendono allo stesso modo lungo tutto il percorso, per cui ti trovi costantemente in tensione nel tentativo di governarli al meglio. Va considerato anche l’aspetto mentale di questo tipo di esperienza: sentire il vulcano che prende vita proprio mentre sei vicino alla cima, sentire il terreno che trema mentre guardi la tempesta di cenere e rocce che comincia a cadere frustata dal vento, cercare di evitare di essere colpito dai frammenti di pietra… in un certo senso la situazione ha un che di biblico”.

Sam: “I miei sci erano completamente rovinati, polverizzati sino al nucleo, i droni sono usciti malconci dal tentativo di volare attraverso le nuvole di cenere e le videocamere se la sono vista davvero brutta. Le lenti si sono graffiate, tutte le ghiere di messa a fuoco potevano a malapena ruotare, sono state messe a dura prova dalla sabbia e dalla cenere e hanno dovuto poi essere pulite accuratamente per liberarle dai residui”.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *