• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Cronaca, Primo Piano

Pasqua senza sosta per il Soccorso Alpino valdostano

Una Pasqua di lavoro senza sosta quella del Soccorso Alpino valdostano e dell’elicottero della Protezione Civile in Valle d’Aosta. Sono stati sette gli interventi nella giornata di ieri, due particolarmente complessi a causa del vento forte.

Il primo sulla Becca d’Aver, nel comune di Verrayes, a 2400 metri, dove un escursionista ha perso la vita a causa di un infarto. Ad intervenire le squadre di terra, in supporto all’elisoccorso in difficoltà per le folate.

Altro intervento complesso a causa delle avverse condizioni meteo con vento, neve e nebbia nel vallone di Chateau des Dames, nel comune di Bionaz, a 2800 metri, dove i soccorritori hanno recuperato uno scialpinista con un problema ad una spalla. Anche in questo caso hanno operato le squadre di terra, data l’impossibilità di utilizzare l’elicottero, che è riuscito solo in ultimo ad alzarsi in volo.

Tre interventi invece sulle piste da sci, due a Cervinia ed uno a Valtournenche, per infortuni non gravi; mentre uno scialpinista è stato soccorso al Col Collon di Bionaz ed elitrasportato in ospedale, dove è attualmente ricoverato in Rianimazione con prognosi di trenta giorni. Altro intervento lungo la Via Normale del Gran Paradiso sempre per uno scialpinista infortunato a una caviglia.

 

(Foto repertorio @ CNSAS Valle d’Aosta)

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *