• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Medicina d'alta quota, Primo Piano

Soccorso in altissima quota, un convegno a Trento

Soccorsi-in-alta-quota-un-convegno-a-Trento-300x213.jpg

TRENTO — I soccorsi di un grave incidente in alta quota: come affrontarli, quali criticità superare, quale il comportamento migliore per i soccorritori. Si parla di questo il 9 maggio a Trento, al convegno di Medicina di montagna. Tra gli ospiti sarà presente anche l’alpinista Silvio “Gnaro” Mondinelli, che poterà la sua personale esperienza nella sua lunga carriera sulle montagne del mondo.

Il convegno si intitola “Grave incidente in quota – come affrontarlo” ed è in programma il 9 maggio presso la Sala Fondazione Bruno Kessler di Via Santa Croce, 77, nell’ambito della 63esima edizione del Trento Film Festival, che si svolgerà infatti dal 30 aprile al 10 maggio. A sviscerare l’argomento ci saranno diversi professionisti, che affronteranno il tema da differenti punti di vista.

Oltre a “Gnaro” Mondinelli, che porterà la sua esperienza di alpinista, gli esperti parleranno della gestione dello stress psicologico da parte dei soccorritori, dell’etica del soccorso, dei suoi aspetti giuridici e in generale del difficile compito degli operatori sanitari e dei tecnici dell’elisoccorso.

L’iscrizione è gratuita e possibile via mail inviando all’indirizzo laura.zumiani@trentofestival.it. Il convegno si terrà la mattina del 9 maggio.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *