• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Alpinismo, Alta quota, Primo Piano

Maltempo all’Annapurna, saltano i tentativi di vetta

Neve-al-campo-base-photo-Carlos-Soria-Bbva-expedition-300x200.jpg

KATHMANDU, Nepal – Doveva essere una settimana di vetta questa in corso all’Annapurna. Molti alpinisti di stanza al campo base dell’ottomila himalayano avevano in programma di partire in questi giorni per l’attacco finale, ma alla fine il tempo è peggiorato e le spedizioni hanno dovuto rinunciare ai loro propositi.

Neve, vento, maltempo e tante valanghe, qualcuna anche ai campi alti del la via normale di salita alla cima dell’Annapurna. Secondo quanto riferisce il sito Explorersweb la situazione sulla montagna non è delle migliori: nella notte del 7 aprile il vento provocato da una grande slavina ha fatto volare via le tende della spedizione coreana a campo 1, facendo molti danni ma per fortuna non vittime.

Le previsioni avevano annunciato per i prossimi giorni la tanto attesa finestra di bel tempo, e così la maggior parte degli alpinisti al aveva lasciato il campo base, avendo in mente di andare in cima tra il 15 e il 16 aprile. E il tempo invece è peggiorato, annullando tutti i programmi. “In queste condizioni – ha detto Carlos Soria -, stare sulla montagna non è prudente. Noi continueremo ad aspettare, abbiamo tempo, ci auguriamo di avere una possibilità di tentare”.

Quest’anno all’Annapurna la stagione è cominciata presto tanto che già il 24 marzo, quindi nei primissimi giorni di primavera, c’erano state le prime cime. Al momento ai piedi della montagna ci sarebbero una trentina di persone tra alpinisti stranieri e sherpa.

 

Related Post

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *