• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Mostre, Primo Piano

“Biciclette ritrovate”: il primo Rampichino esposto oggi e domani a Milano

Cartolina-per-lordine-del-Rampichino-in-Airone-300x201.jpg

MILANO — La primissima mountain bike realizzata in Italia nel 1985 da Cinelli con la rivista Airone sarà esposta oggi e domani a Milano, nello storico negozio milanese Rossignoli di Corso Garibaldi in occasione della mostra “Biciclette ritrovate”.

A portare il “reperto” in esposizione è stata l’organizzazione di “Milano Montagna”, il festival nato lo scorso anno per promuovere la montagna in ogni suo aspetto – cultura, scienza, territorio, sport, tecnologie, attrezzature, design, alimentazione.

La mostra sarà aperta dal 15 al 16 aprile, da mezzogiorno a mezzanotte, nell’ambito della settimana del design. In un confronto tra bici d’epoca e bici d’oggi, accanto al Rampichino da 14 kg di 30 anni fa ci sarà la superleggera KTM Aera con telaio in carbonio da poco più di 1 kg.

“In vista della preparazione alla seconda edizione del festival – prevista a ottobre prossimo – con questa iniziativa, Milano Montagna testimonia il suo interesse anche per la bicicletta e i suoi sportivi – spiegano gli organizzatori -. Sempre più appassionati usano, infatti, questo mezzo per scoprire e avvicinarsi alla montagna: in estate con la mountain bike e la bici da strada e ora anche in inverno con la fat bike che permette di pedalare sulla neve”.

L’evento sarà anche un’occasione per tutti gli appassionati della manifestazione – che lo scorso anno ha registrato oltre 8.000 presenze – per ascoltare dagli organizzatori le prime anticipazioni del programma dell’edizione d’ottobre che si terrà dall’8 al 10 all’Università Statale di Milano.

Articolo precedenteArticolo successivo

1 Comment

  1. Non si butti via niente fino a ..passaggio a miglior vita.Caso mai lasciare ai discendenti l’increscioso compito.Per esempio: gli scarponi a suola rigida in pelle idrorepellente tripla cucitura goodyear ormai snobbati…buttali via anzichè tenerli ingrassati in forma e risuolati ad arte e poi …sperimentati quelli che si scollano sul più bello, ricomprali a centinaia di euro.!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *