• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Alpinismo, Alta quota, Primo Piano

Vielmo e soci ai piedi di Everest-Lhotse, campo base sotto la neve

Campo-base-sotto-la-neve-phoho-Lhotse-Expedition-2015-300x225.jpg

KATHMANDU, Nepal – Neve e freddo al campo base di Everest e Lhotse. È questa la situazione che ha trovato la spedizione di Mario Vielmo, Annalisa Fioretti, Marco Sala e Sebastiano Valentini, arrivata ai piedi dei due colossi nepalesi il 16 aprile.

Secondo quanto si legge sulle pagine facebook degli italiani, le temperature sarebbero ancora rigide sugli ottomila himalayani. Nella notte tra venerdì e sabato sarebbero scese a – 15, e la neve sarebbe ancora abbondante.

Vielmo, Fioretti, Sala e Valentini proveranno nelle prossime settimane ad andare in cima agli 8516 metri del Lhotse. Si tratta di un primo vero tentativo, dal momento che l’anno scorso avevano dovuto rinunciare a tentare la salita a seguito della tragica valanga sull’Icefall, avvenuta esattamente il 18 aprile di un anno fa.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *