• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Cronaca nera, Primo Piano

Cervino, alpinista austriaco muore cadendo per 600 metri

Capanna-Solvay-photo-kepo-300x225.jpg

AOSTA — Incidente mortale ieri sul versante svizzero del Cervino, dove un alpinista austriaco di 33 anni è morto, cadendo per 600 metri, mentre scendeva dalla vetta che aveva salito il giorno prima con un amico.

Secondo quanto riferito dalla polizia cantonale i due alpinisti erano saliti sulla vetta della montagna, 4,478-metri, il giorno prima. Poi hanno pernottato a 4000 metri nella Capanna Solvay, da cui ieri mattina hanno ripreso la discesa. Circa 100 metri sotto il bivacco l’alpinista è caduto.

E’ precipitato sulla parete est per circa 600 metri, morendo sul colpo. La causa dell’incidente è ancora ignota. Secondo la polizia svizzera i due non erano legati in cordata.

Related Post

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *