• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Alpinismo, Alta quota, Attualità, Primo Piano

Soccorsi all’Everest, evacuati quasi del tutto i campi alti

Soccorsi-Everest-Photo-courtesy-of-Ella-Saikaly-6-Summits-Challenge-300x225.jpg

LUKLA, Nepal — “Abbiamo evacuato quasi del tutto i campi alti e riportato a valle qualche salma. Sono circa 70 i feriti che abbiamo trasportato ad un piccolo ambulatorio e circa 80 quelli portati al campo base dai campi alti”. È questo l’ultimo aggiornamento di oggi arrivato da Maurizio Folini: il pilota valtellinese partito solo ieri dall’Italia e già operativo nelle operazioni di soccorso in Nepal.

Folini è partito ieri pomeriggio dall’Italia, ed è arrivato oggi in Nepal. In coordinamento con la Piramide dell’Everest gestita dall’Associazione italiana EvK2Cnr, la Guida alpina e pilota d’elicotteri specialista dei soccorsi in alta quota, ha potuto darci aggiornamenti su quanto avvenuto oggi sul versante nepalese dell’Everest.

“Sono a Lukla – ci ha detto -, oggi abbiamo evacuato quasi del tutto i campi alti e riportato a valle qualche salma. Sono circa 70 i feriti che abbiamo trasportato ad un piccolo ambulatorio e circa 80 quelli portati al campo base dai campi alti. Le salme vengono portate al momento a Lukla e poi a Kathmandu”.

“A campo 2 ci sono ancora circa 20 persone che intendiamo recuperare domani – ha detto ancora Folini -. Tra questi ci sono ancora un paio di cadaveri. Al momento qui i telefoni funzionano poco e anche il satellitare non si può tenere sempre acceso perché manca in parte anche la corrente”.

Related Post

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *