• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Cronaca nera, Primo Piano

Cima Solda, valanga investe 8 scialpinisti: un morto

711_cimasolda1-300x225.jpg

BOLZANO — Aveva 35 anni lo scialpinista morto quest’oggi in Alto Adige, travolto da una valanga che si è staccata attorno alle 11 del mattino dalla Cima Solda (3.376 metri) nel gruppo Ortles-Cevedale. Il distacco, partito sotto il rifugio Casati, ha travolto anche altri 7 scialpinisti, fortunatamenti usciti vivi dall’incidente.

Fra i travolti si trovavano austriaci, trentini e altoatesini. Secondo le cronache due persone sono state estratte subito dalla neve dai loro compagni. Sul luogo è poi arrivato il soccorso alpino dell’Alta Val Venosta che ha estratto un’altra persona sepellita dalla valanga. Gli altri ne sarebbero stati soltanto sfiorati.

La vittima è originaria di Trento.

Sul posto per i soccorsi anche gli elicotteri della Protezione civile e della Guardia di finanza.

Related Post

Articolo precedenteArticolo successivo

2 Comments

  1. sembra strano eppure ancora morti per sci alpinismo a maggio, quando tutto dovrebbe essere in teoria super sicuro, ti fa passare la voglia di andare a sciare..mi dispiace per l’accaduto

  2. Non fatevi passare la voglia di sciare..ma fatevi venire la voglia di conoscere meglio la neve e l’alta montagna, ove è inverno quasi tutto l’anno….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *