• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Alpinismo, Alta quota, Top News

La Sud dell’Illimani, Marco Farina e Marco Majori tentano una via nuova in stile alpino

Schermata-05-2457172-alle-09.55.33-300x225.png

COURMAYEUR, Aosta – Il monte Illimani, la cima di 6.402 metri, la più alta della Cordillera Real e la terza della Bolivia. Sono diretti lì le due Guide Alpine e atleti della sezione militare d’alta montagna di Courmayeur, Marco Farina e Marco Majori. L’obiettivo della loro spedizione è l’imponente parete Sud, alta 1500 metri, sulla quale vorrebbero aprire in stile alpino una nuova via che passi nel cuore della parete.

Majori e Farina partiranno dall’Italia il 2 giugno per far rientro il 29 dello stesso mese. In questi 27 giorni tenteranno di arrivare in cima in stile alpino da una via nuova alla Sud dell’Illimani, il versante più impervio ed elegante della montagna boliviana, che ad oggi conta una decina di salite tra aperture di vie nuove e ripetizioni.

“Una parete di misto – spiegano i due alpinisti nel comunicato ufficiale di presentazione del loro nuovo progetto -, molto ripida, la quale, unita alle alte quote, costituirà sicuramente una sfida complicata ed all’altezza delle moderne tendenze dell’alpinismo con la A maiuscola.

Marco Farina e Marco Majori
Marco Farina e Marco Majori

Questo progetto sarà la prima tappa di un percorso, che ha lo scopo di portarci ad aprire linee nuove sulle più belle ed alte montagne del mondo. Il progetto denominato “Vertical Dreams”, nasce dalla passione. Nasce guardando le foto sul web ed intuendo delle linee mozzafiato su pareti da sogno. Nasce dalla necessità di esplorare i nostri limiti e di assodare sempre più quanto siamo fortunati a vivere in questo mondo. Nasce perché vorremmo ispirare al bello ed all’essenziale. Consapevoli di quanto queste nobili qualità possano rinnovare le energie di chiunque, anche dei non addetti ai lavori, ma soprattutto, di quanto possano dare il giusto spunto per guardare avanti con un accenno di sorriso”.

Nella lingua aymara Illi-mani significa ”Aquila Dorata”. La montagna si trova nella Cordillera Real, che fa parte a sua volta della Cordillera Orientale, posta all’estremità dell’altopiano andino. L’Illimani è bene visibile dalla capitale della Bolivia, La Paz.

Marco Farina e Marco Majori costituiscono una cordata affiatata e ben collaudata. Negli ultimi anni infatti, insieme hanno compiuto spedizioni in Patagonia salendo tra le altre il Fitz Roy dalla Supercanaleta e il Cerro Torre dalla via dei Ragni, e hanno aperto e ripetuto diverse vie sulle Alpi, tra cui la prima ripetizione italiana della via Gogna-Cerruti del Naso di Zmutt al Cervino.

 

 

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *