• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Cronaca, Primo Piano

Trentino, escursionista incontra orso nei boschi: ferito

orso.jpg

ZAMBANA, Trento — Se l’è cavata con una ferita ad un braccio ma un grosso spavento l’escursionista trentino che pochi giorni fa nei boschi sopra Zambana Vecchia, nella zona della Paganella, ha avuto un incontro ravvicinato con un orso.

L’uomo, un quarantaduenne trentino, è stato ricoverato in ospedale dove è stato medicato e dimesso. Secondo il suo racconto c’è stata una breve colluttazione con il plantigrado che poi è scappato. Carabinieri e autorità competenti della Provincia stanno facendo i dovuti accertamenti.

“Ho rischiato grosso, ma voglio che sia chiara una cosa: io non ho nulla contro l’orso – ha detto l’escursionista, che ha inviato una lettera al quotidiano L’Adige per raccontare l’accaduto -. Anzi. E so benissimo che quello di cui sono stato vittima non è stato un tentativo da parte sua di trasformarmi in uno spuntino, ma solo un modo per spaventarmi. Quello che non mi va giù, però, è di venir preso per un visionario o, peggio, uno che racconta fantasie”.

Leggi qui la lettera:
http://www.ladige.it/

Articolo precedenteArticolo successivo

1 Comment

  1. E del nuovo attacco non dite niente? E’ stato ben più grave, è giusto che chi va nei boschi in Trentino sia informato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *