• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Attualità, Top News

Monte Bianco, mentì per essere recuperato: 3000 euro di multa

Soccorso-300x168.jpg

AOSTA — Chiamò il 118 dicendo di avere dei congelamenti, ma era solamente stanco. E’ stato punito con una multa, peraltro nemmeno tanto salata, l’alpinista scizzero che il 18 marzo scorso mentì ai soccorritori per essere recuperato in elicottero.

L’uomo, esausto, era rimasto bloccato a quasi 4.000 metri di quota sul versante francese del massiccio del Monte Bianco.

Secondo quanto riferito dall’Ansa Valle d’Aosta, l’alpinista – un 31enne di Berna – è stato condannato a 3.000 euro di ammenda (sospesa per metà) dal tribunale di Bonneville (Alta Savoia) per “divulgazione di false informazioni per avviare l’emergenza”.

 

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *