• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Cronaca nera, Top News

Monte Bianco: italiano muore sulla Nord dell'Aiguille di Midi

aiguille-du-midi-300x225.jpg

CHAMONIX, Francia — Caduta fatale dalla parete Nord dell’Aiguille di Midi per un alpinista italiano di 29 anni, che ieri ha perso la vita sul Monte Bianco. L’alpinista, di 29 anni, sarebbe caduto mentre saliva lo Sperone Frendo, a circa 3.000 metri.

Con lui un amico, che ha dato l’allarme. Gli uomini del Peloton d’haute montagne di Chamonix sono intervenuti subito, ma per il giovane non c’è stato nulla da fare. Le autorità francesi non hanno ancora reso noto il nome.

Poche ore dopo il Monte Bianco ha registrato un’altra vittima: una alpinista francese di 56 anni, morta durante la discesa dalla cima nella zona del couloir du Goûter a circa 3.340 metri di quota. La donna era salita in vetta con il marito.

Il Peloton d’haute montagne di Chamonix, che ha aperto due inchieste, richiama gli alpinisti alla prudenza per l’innalzamento delle temperature atteso nei prossimi giorni. Questo weekend sono morti anche due alpinisti sul massiccio dell’Ecrins. Partiti per salire al Pic d’Olan, non hanno fatto rientro al rifugio dove erano attesi. I soccorsi, allertati dal gestore, li hanno ritrovati morti fra le rocce, probabilmente vittime di una caduta.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *