• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Cronaca nera, Primo Piano

Fungaiolo perde la vita in Valtellina

fungo-300x225.jpg

BEMA, Sondrio — E’ stato trovato morto in fondo ad un dirupo l’uomo di 86 anni sparito ieri pomeriggio mentre cercava funghi. L’uomo, originario di Albavilla (CO), F.S. le iniziali, classe 1929, ha perso la vita dopo essere scivolato per alcune decine di metri.

“I familiari, preoccupati per il mancato rientro, nel tardo pomeriggio hanno chiesto soccorso – comunica il Cnsas -. Sono subito partite le ricerche. Il corpo dell’uomo è stato ritrovato in un paio d’ore in un’area boscosa e particolarmente impervia, a mille metri di altitudine. Il medico ha constatato il decesso per le ferite riportate nella caduta”.

Sul posto sono intervenuti i tecnici della Stazione di Morbegno della VII Delegazione Valtellina – Valchiavenna del Soccorso alpino: 12 quelli impegnati nell’operazione. Hanno effettuato il recupero in contrappeso per un centinaio di metri.

“In questo periodo le persone che escono nel bosco per cercare funghi sono sempre di più – comunica il Cnsas – il Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico raccomanda la massima prudenza e invita a seguire i comportamenti corretti per aumentare la sicurezza, come indossare calzature adeguate, pianificare l’itinerario e lasciare informazioni precise sul luogo e l’orario del rientro, per facilitare i soccorsi e ridurre i tempi d’intervento in caso di necessità”.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *