• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Cronaca nera, Primo Piano

Dolomiti, due morti nel weekend

aAA-300x225.jpg

TRENTO — Domenica segnata dal lutto sulle Dolomiti, dove due scalatori hanno perso la vita uno sulle Dolomiti di Sesto e l’altro nelle Pale di San Martino.

La prima vittima è un architetto veneto precipitato dalla ferrata del Monte Paterno (2.746 m). L’uomo, caduto per una trentina di metri, faceva parte di una comitiva veneta che era partita dal rifugio Locatelli ai piedi delle Tre Cime di Lavaredo per percorrere quell’itinerario.

L’altra vittima è un uomo di 64 anni di Treviso caduto sul Sass d’Ortiga (2.636 m). A quanto pare l’uomo è precipitato a pochi metri dalla cima durante un breve tratto di arrampicata.

Articolo precedenteArticolo successivo

1 Comment

  1. Sono rimasto colpito dalla tragica notizia della morte sul Paterno, anche perché anch’io dovevo esserci proprio quel giorno per la mia prima volta. Faccio le mie più sentite condoglianze ai famigliari e chiedo a chi l’ha fatta cosa può essere successo perché dalla notizia non e chiaro: è zona esposta senza cavi? ci sono passaggi tecnici in prossimità della galleria, dove sembra essere avvenuta la disgrazia? Grazie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *