• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Alpinismo, Alta quota, Karakorum, Primo Piano

K2, molte spedizioni commerciali e diverse valanghe

K2-1-300x200.jpg

SKARDU, Pakistan — E’ quasi record di alpinisti sul K2, la seconda montagna più alta della terra con i suoi 8.611 metri. Secondo i dati ufficiali ai suoi piedi ci sarebbero il doppio degli alpinisti dello scorso anno. Come mai? Da un lato, forse attratti dal gran numero di cime siglate nel 2014 (48 vette) e forse indotti qui anche dal “nulla di fatto” per il secondo anno consecutivo all’Everest, dove la stagione alpinistica si è chiusa ancor prima di iniziare.

Secondo i dati forniti dal blog Altitude Pakistan, “il numero di alpinisti sul K2 è quasi raddoppiato” rispetto allo scorso anno. Fra loro ben 5 spedizioni commerciali, tra cui la Himex, la Seven Summits, la Madison Mountaineering.

Gli alpinisti hanno iniziato ad arrivare al campo base a fine giugno e ora si stanno muovendo verso campo 3. Ma non senza difficoltà: la montagna quest’anno pare particolarmente carica di neve e diverse valanghe si sono staccate intorno alle vie di salita, per fortuna senza finora fare vittime. Data la situazione, la Himex di Russell Brice ha deciso di far acclimatare i propri alpinisti sul Broad Peak.

Il 2014 è stato uno dei migliori anni di sempre per la salita al K2. Primo per le 48 vette, un risultato poco inferiore al record del 2004, anno del 50° anniversario della prima salita. Poi per i pochi incidenti occorsi e per l’alta percentuale di successo (circa l’80% secondo Explorersweb).

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *