• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Meteo, Primo Piano

Nuovo picco di caldo, temporali di calore e poi finalmente una rinfrescata?

sole-300x225.jpg

BERGAMO — Mentre tutta l’Italia lotta contro l’afa, il caldo si prepara ad un nuovo picco durante questa settimana accompagnato da nubifragi e temporali tropicali su Alpi e Prealpi. Ma nel frattempo giungono buone notizie per la fine del mese: secondo 3bmeteo sembra in arrivo l’alta pressione delle Azzorre, che porterà un periodo soleggiato ma temperature più basse e gradevoli.

Lo zero termico è ormai quasi fisso oltre i 4300-4500 metri. “Il grande caldo continuerà ad attanagliare l’Italia nei prossimi giorni – riferisce 3bmeteo -. Afa e canicola, con temperature elevate non solo di giorno ma anche di notte, avranno un nuovo picco tra martedì 21 e giovedì 23. I valori massimi potranno raggiungere ancora punte elevate anche di 37/38°C su molte località italiane da Nord a Sud; non sono da escludere valori anche superiori e prossimi ai 40°C sulle aree interne del Centrosud”.

I meteorologi avvertono: “improvvisi temporali di calore potranno scoppiare non solo su Alpi e Prealpi, ma questa volta anche sulle aree interne del Centrosud e sulla Sardegna. I fenomeni saranno assai localizzati, più probabili tra il pomeriggio e la sera, ma anche improvvisi e violenti, con rischio di nubifragi o grandinate e picchi pluviometrici talora superiori ai 100mm in poche ore. Le aree più a rischio in primis i rilievi, ma con occasionale sconfinamento anche delle pianure prospicienti dall’Emilia Romagna alla Calabria, nonchè sulle aree pedemontane del Nord. Non saranno temporali rinfrescanti se non momentaneamente: continuerà a fare molto caldo con isoterme di 20-23°C a 1500-1600m praticamente costanti”.

Una rinfrescata sembra in arrivo il week-end 24-25 Luglio con una perturbazione in arrivo dal Nord Atlantico che forse riuscirà a spostare l’anticiclone africano. Un peggioramento veloce e passeggero ch però porterà un ricambio d’aria per venti più freschi che farebbero scendere le temperature un po’ ovunque in particolare al Centro Nord.

“L’anticiclone delle Azzorre potrebbe spingersi così nuovamente alla conquista dell’Europa – spiega 3bmeteo – per fine mese. Di conseguenza ci sarebbe da attendersi un periodo soleggiato e con caldo tutto sommato nella norma”.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *