• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Alpinismo, Alta quota, Karakorum, Primo Piano

Gasherbrum I, rinuncia definitiva dei cechi sulla sudovest

cechi-300x197.jpg

ISLAMABAD, Pakistan — Erano arrivati “molto vicini alla vetta” secondo quanto riferito dal loro team, ma le cattive condizioni meteo hanno impedito ai cechi Marek Holecek e Tomas Petrecek di concludere la via che volevano aprire sulla parete Sudovest del GI, 8.068 metri in Pakistan.

I due alpinisti si sono messi in contatto con casa dopo molti giorni di silenzio, inviando un breve messaggio che annunciava la rinuncia e il ritorno al campo base. Al momento non ci sono altri dettagli.

Holecek e Petrecek erano partiti il 7 agosto confidando di completare la via, che Holecek avevano tentato già due volte in passato, nel giro di una settimana. Sono stati due settimane sulla montagna, di cui oltre una oltre i 7300 metri lottando contro “venti fortissimi”.

Sulla parete esistono slo due vie, una di Jerzy Kukuczka e Wojciech Kurtyka del 1983 e una di Valery Babanov e Victor Afanasiev del 2008.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *