• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Attualità, Primo Piano

Incidenti, diversi fungaioli recuperati dal soccorso

fungaiolo-300x203.jpg

SONDRIO — Diversi incidenti nel weekend hanno coinvolto cercatori di funghi. Un fungaiolo di 47 anni, nella bergamasca, è rimasto bloccato in un canalone. In Valtellina altri 3 interventi.

A Gerola Alta, a circa 1300 metri di quota, lungo il sentiero sul versante del Pizzo Picca, è stato recuperato un uomo residente in zona uscito in cerca di funghi. Era scivolato e si era procurato una distorsione alla caviglia.

Due ragazzi di Asso sono rimasti invece bloccati su una cengia mentre cercavano funghi nei boschi sopra Bema. I due sono illesi ma l’operazione di recupero è stata molto complicata.

Una donna di Morbegno, a causa della puntura di una vespa, ha perso l’equilibrio ed è scivolata in una zona impervia, in località Ronchi, per una decina di metri; ha riportato una frattura esposta a una gamba.

Il soccorso alpino ricorda che sul sito www.sicurinmontagna.it, nella sezione “Documenti”, è pubblicato un opuscolo in formato pdf sul tema “Sicuri a cercar funghi”, dove è possibile trovare molte informazioni utili per la prevenzione del rischio quando si pratica questo tipo di attività.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *