• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Nord America, Primo Piano

E il Denali perde 3,5 metri d'altezza

blaine_horner-300x200.jpg

WASHINGTON, Alaska — Pochi giorni fa ha avuto un nuovo nome, ora ha anche una nuova altezza. Il Denali, ex-Mount McKinley, è stato rimisurato da un team di ricercatori che ha stabilito la sua altezza in 20,310 piedi, ossia 6190.488 metri.

Si tratta di quasi 4 metri in meno dell’altezza nota sulle carte, 6.194 metri. La misurazione è stata effettuata con tecnologia Gps dall’U.S. Geological Survey in collaborazione con il NOAA’s National Geodetic Survey (NGS), Dewberry, CompassData, la University of Alaska, Fairbanks. La precedente misura di 20,320 piedi risaliva agli anni 50.

Nel 2013 era stata effettuata una misura con radar aerei che diede come risultato un’altezza di 20.237 piedi, ma secondo il comunicato della Usgs non si tratta di una tecnologia così precisa come il Gps. Una squadra di ricercatori e alpinisti ha portato la strumentazione in vetta lo scorso giugno e ora sono arrivati i risultati.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *