• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Cronaca nera, Top News

Valanga sul Dome de Neige: 7 alpinisti morti

neige-300x225.jpg

PELVOUX, Francia — Ha il bilancio di una strage la valanga caduta ieri sul Dome de Neige, nel gruppo degli Ecrins, sulle Alpi Francesi. Sette alpinisti sono morti durante la scalata, travolti dall’enorme distacco: le vittime sarebbero 4 tedeschi e 3 cechi, ma le nazionalità devono ancora essere ufficializzate.

La valanga si è staccata ieri intorno a mezzogiorno e, secondo i primi racconti di altri scalatori presenti sulla montagna raccolti dalla stampa, avrebbe travolto ben tre cordate a circa 4000 metri.

Il quotidiano Le Dauphine Liberee ha racconto l’intervista del guardiano del rifugio degli Ecrins, che ha dichiarato “Erano caduti oltre 30 cm di neve fresca in quota e c’era molto vento. Io avevo detto agli alpinisti che non c’erano condizioni di sicurezza per salire, ma ognuno fa come si sente. Altri, quella mattina, hanno rinunciato. Li abbiamo visti travolgere, eravamo sicuri che fossero almeno 8 sotto la valanga. Si trovavano tutti nello stesso punto, forse il distacco è stato provocato da questo, o forse no”.

Il soccorso alpino francese ha infatti recuperato 8 persone: sette cadaveri e una donna sopravvissuta ma con il femore rotto. Le ricerche sono ancora in corso con elicotteri, cinofili e squadre a piedi per verificare l’eventuale presenza di altri travolti.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *