• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Alpinismo, Alta quota, Top News

Chamlang, è vetta per Inurrategi, Zabalza e Vallejo

Inurrategi-sulla-cresta-del-Chamlang-300x225.jpg

KATHMANDU, Nepal — Hanno ripetuto in stile alpino la via giapponese del 1986. Sono arrivati in vetta e rientrati al campo base dopo un bivacco a 6600 metri. Si è conclusa con successo la sesta spedizione WOPeak dei fuoriclasse baschi Alberto Iñurrategi, Juan Vallejo e Mikel Zabalza, che il 19 ottobre hanno salito il Chamlang, vetta himalayana alta 7319 metri.

I tre alpinisti, che fino a pochi giorni fa volevano rinunciare alla vetta per il forte vento, sono riusciti a salire la montagna ieri alle 12:50, ora nepalese. La discesa è stata completata oggi dopo un bivacco in quota e con parecchie difficoltà. “C’era molto vento – ha detto oggi Zabalza – e abbiamo avuto diversi momenti di difficoltà, soprattutto sulla cresta che era molto esposta. Ma è fatta, ora siamo qui”.

La notte precedente i tre avevano deciso di rinunciare per le cattive condizioni meteo, ma un improvviso calo delle raffiche verso mattina li ha indotti a fare un tentativo, che si è concluso con successo.

Le immagini girate durante la spedizione saranno usate per produrre un film la cui uscita è programmata per il Bilbao MendiFilm Festival a dicembre.

Il Chamlang è una montagna quasi del tutto inesplorata che sorge in Nepal, nella regione del Makalu.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *