• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Cultura, Eventi, EvK2Cnr, Mostre, Primo Piano

L'evento "Magnetico K2" fino all'11 novembre a Genova

K2-magnetico-300x229.jpg

GENOVA — Si è aperto a Genova, presso il Palazzo Ducale, l’evento “K2 Magnetico e l’anomalia del Karakorum. Esplorazione, ricerca e alpinismo”. Fino all’11 novembre, i visitatori potranno ammirare gli scatti della mostra “Magnetico K2 – Il ruolo della cooperazione italiana in Pakistan”, che raccoglie il contributo di esploratori e alpinisti legati a questa terra, e assistere a incontri con film e interventi di grandi personaggi del settore. Gli ingressi agli appuntamenti sono gratuiti.

Nell’esposizione, in particolare, viene messo in evidenza il contributo di esploratori e alpinisti, protagonisti di una storia lunga cent’anni. Un percorso che parte dalle epiche esplorazioni dei primi anni del Novecento, passando per la conquista del K2 nel 1954 fino all’istituzione del Parco Nazionale del Karakorum Centrale nel 2014 .

Scienza, ricerca applicata, cooperazione e turismo sostenibile, perfettamente integrati in uno scenario spettacolare e attrattivo dal punto di vista dell’ambiente naturale e umano, sono i temi al centro dell’evento, trattati in una serie di incontri, tavole rotonde e proiezioni collaterali.

Nell’ambito della mostra, organizzata da EvK2Cnr, Cooperazione Italiana, Cai Liguria e Aics e curata da Gino Dellacasa e Pietro Coerezza, sono sviluppate tre sessioni distinte, dedicate rispettivamente alle esplorazioni dal 1900 alla prima salita della “Montagna degli Italiani” (esposti cimeli storici e tratti delle corde originali utilizzate nella spedizione Desio del 1954), all’alpinismo di ricerca con particolare attenzione alla figura del genovese Gianni Calcagno, e infine al Central Karakorum National Park, nato in questi anni grazie al contributo di EvK2Cnr e della Cooperazione italiana.

Il progetto prevede inoltre tre incontri, che si terranno sempre a Palazzo Ducale:
– “Alpinismo ed esplorazioni in Karakorum” (giovedì 5, alle 17.30, Sala del Munizioniere) con la partecipazione di Roberto Mantovani, Agostino Da Polenza e Annibale Salsa, e la proiezione dei documentari “Karakorum 1909-Spedizione del Duca degli Abruzzi al K2” e “Quota 8000”
– “Il ruolo della Cooperazione Italiana in Pakistan“ (martedì 10, alle 17, Sala Liguria) con la partecipazione di Benedetto Della Vedova, Domenico Bruzzone, Agostino Da Polenza, Tehmina Janjua, Andrea Stocchiero, Mark Halle, Roberto Barbieri, Maurizio Gallo e Michele Locatelli. Previsto anche l’intervento del professor Michele Piana, Pro Rettore dell’Università di Genova alla Ricerca e al Trasferimento tecnologico con delega alla Cooperazione internazionale e allo Sviluppo.
– In cima al K2, nel cuore del Central Karakorum National Park” (martedì 10, alle 20.45, Sala del Maggior Consiglio) con la partecipazione di Agostino Da Polenza, Daniele Moretti e Michele Cucchi; l’incontro è preceduto dalla proiezione del documentario “Il Central Karakorum National Park”, e seguito dai film “Un urlo dalla vetta” prodotto da Sky e “K2 and the invisible footman” del National Geographic.

Related Post

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *