• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Attualità, Primo Piano

11 dicembre, il Cai invita a celebrare le montagne

martini-300x200.jpg

MILANO — Il Presidente generale del Cai Umberto Martini invita le 498 Sezioni e 310 sottosezioni a celebrare la giornata Mondiale della Montagna indetta dall’Onu nel 2002 in occasione dell’Anno Internazionale delle Montagne, con un evento da organizzare la sera dell’11 dicembre 2015.

Una ragione per incontrasi e per una serata tra amici nel segno della cultura e della montagna.
Ma anche un’opportunità per i non soci di frequentare la sede del Cai della propria città e paese. Un’esperienza che val la pena di fare.

“L’Onu con la Giornata Internazionale delle Montagne ha voluto dedicare ogni anno l’11 dicembre all’importanza delle zone montane nel mondo – dice Martini -, anche ai fini dello sviluppo sostenibile e della difesa dell’ambiente e degli abitanti delle Terre Alte. Il nostro Sodalizio è portatore degli interessi della montagna vissuta e frequentata, e quest’anno intende celebrarla in grande stile, anche raccogliendo l’invito in tal senso della Presidenza della Convenzione delle Alpi. A tal fine il Comitato Direttivo Centrale ed io invitiamo le Sezioni a celebrare in tutta Italia e in tutte le proprie sedi la Giornata Internazionale delle Montagne nella serata dell’11 dicembre 2015. Per avere un comune denominatore della celebrazione suggeriamo che sia cantato l’inno ufficiale del Sodalizio “la Montanara”, sia letto un brano di uno scrittore di montagna e data notizia del documento sui cambiamenti climatici in montagna – proposto dal CAI votato all’unanimità dall’Assemblea dell’Unione internazionale delle associazioni alpinistiche (Uiaa)”.

 

Clicca qui per scaricare il documento sui cambiamenti climatici

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *