• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Meteo, Primo Piano

Svolta del meteo: dopo il 20 irruzione artica con freddo e neve

neve-uomo-ombrello-300x169.jpg

BERGAMO — Un tracollo termico di 10 gradi e nevicate anche a bassa quota. Ecco cosa ci attende dopo il 20 novembre, data attorno alla quale una massiccia irruzione di aria artica farà irruzione sull’Italia mettendo fine all’alta pressione che ha reso mite e soleggiato il clima fino a questo momento.

Secondo i meteorologi di 3bmeteo.com saranno due gli affondi freddi: “il primo impluso di aria fredda raggiungerà l’Italia nel week-end 21-22 Novembre e l’attraverserà da Nord a Sud con piogge, vento e neve accompagnati da un brusco calo delle temperature, anche di oltre 10°C rispetto agli ultimi giorni. Il secondo peggioramento è atteso attorno al 25”.

Gli esperti spiegano che la dinamica è dovuta ad un rallentamento del vortice polare che aprirà una fase più “autunnale”, ossia consona al periodo in cui ci troviamo.

“Non sono da escludere manifestazioni temporalesche accompagnate da grandine – specificano i meteorologi -. Il repentino calo delle temperature, specie nelle zone interessate dai fenomeni, porterebbe delle nevicate sui monti fino a quote interessanti sul Nord Est, specie sull’Emilia Romagna”.

E poi, cosa accadrà? Le previsioni di 3bmeteo dicono che all’inizio Dicembre sarà possibile la rimonta dell’anticiclone da Ovest, che porterà tempo stabile al Nord e su parte delle Tirreniche, mentre una circolazione secondaria, a carattere freddo, andrà a penalizzare le regioni del Centro Sud.

 

Links: www.3bmeteo.com

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *