• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Meteo, Top News

Freddo e neve investono l'Italia: -30° su Monte Bianco e Monte Rosa

tonaleok-300x164.jpg

BERGAMO — Il gelo artico è arrivato. Tra la serata e la notte di ieri, l’attesa perturbazione carica di aria fredda, soprannominata da alcuni “Attila”, ha oltrepassato le Alpi. La stazione al Colle Major del Monte Bianco installata la scorsa estate dall’Arpa Valle d’Aosta in collaborazione con EvK2Cnr (4750 metri) stamattina ha rilevato una temperatura di -32,2°C. In cima al Monte Rosa, al Rifugio Capanna Regina Margherita la protezione civile ha rilevato -29,7°C (4.554 metri di quota). Valori in picchiata: Nelle scorse settimane le temperature rilevate erano intorno allo zero.

Le temperature in tutto il Nord sono scese di 10.12 gradi in una notte. Livigno e la Grigna si sono svegliate a -11°, la Paganella e il Gran San Bernardo a -10°C, La Plose a -12°. Temperature vicino allo 0° a Malpensa, Bergamo, Cuneo, Bologna. La perturbazione si sta spostando al Centrosud con precipitazioni sparse, nevose in Appennino oltre 1000-1500m (anche a quote superiori su quello meridionale), ma entro sera dovrebbe già aver lasciato la penisola.

La perturbazione ha portato soprattutto forte vento con raffiche anche superiori agli 80km/h. Il ritorno della neve a quote medio-basse si sta verificando con episodi sporadici: ha nevicato nel Bresciano, all’Abetone, sulle Alpi Orientali, e qualche episodio potrebbe reiterarsi domani.

Secondo 3bmeteo.com infatti, lunedì 23, potrebbe toccare l’Italia una” nuova depressione su Emilia Romagna, medio-basso Piemonte e Liguria, con rischio di deboli nevicate a quote collinari, se non a tratti anche in pianura tra alessandrino, astigiano, torinese e cuneese. Dunque possibili fiocchi su Torino e Cuneo”.

Guarda i dati in tempo reale della stazione al Monte Bianco:

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *