• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Attualità, Top News

Reality Monte Bianco: lunedì l'arrivo in vetta, a 4810 metri

monte-bianco-lunedì-300x212.jpg

AOSTA — Il momento della resa dei conti è finalmente giunto: la Semifinale ha rimescolato le carte tra le cordate e rischiarato gli animi degli alpinisti. Dopo la denuncia di Filippo Facci, Dayane ha dovuto scontare una punizione “extra”: una notte in portaledge per compensare quelle trascorse su tre comodi materassi nella Yurta! Un buon prezzo, se proprio vogliamo dirlo, ma le va reso il merito di non essersi minimamente lasciata impressionare dall’altezza della sua nuova “sistemazione”.

La Prova Classifica ha premiato l’allenamento delle cordate che si sono più esercitate nel legare una bambola di corda, e mandato al Duello Verticale la Cordata Nera e la Cordata Viola, che si sono rincorse all’ultimo secondo sulle Aiguilles Marbrées! La determinazione di Filippo ha portato ufficialmente la Cordata Nera tra i finalisti di Monte Bianco e costretto la Cordata Viola ad abbandonare il Campo Base. Dopo aver salutato Dayane e Stefano, gli alpinisti torneranno nel loro igloo, dove si prepareranno per l’ascesa più complessa: quella che le porterà sul tetto d’Europa!

monte bianco lunedì 2Solo due cordate, però, potranno tentare la scalata: la prossima puntata, quindi, si aprirà con un’eliminazione. Gli alpinisti si giocheranno il tutto per tutto in una prima prova e una cordata dovrà sciogliersi ad un soffio dalla fine. Le altre due cordate, invece, proveranno ad arrivare in vetta al Monte Bianco, un’impresa che richiederà agli alpinisti e alle loro guide grande determinazione e umiltà.

Al di là dell’esito, le ultime due cordate in gara vinceranno la possibilità di realizzare un’ascesa complessa, che le porterà in uno dei posti più belli al mondo, un viaggio e un’avventura mozzafiato, che non dimenticheranno per tutta la vita!

L’appuntamento è per lunedì prossimo alle 21.15 su Rai Due per la finale di Monte Bianco!

Articolo precedenteArticolo successivo

4 Comments

  1. Ad ogni modo, con condizioni di salute propizie ed allenamento, attrezzatura e tecnica…pagandosi una Guida..si potrà andare ugualmente by passando un reality , cui certamente non ci inviteranno mai.
    Per intanto ci si puòprocurare il manuale del Cai “Alpinismo su ghiaccio e misto” e sfogliarselo, c’è sempre da imparare o ripassare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *