• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Meteo, Top News

Niente neve, niente inverno: anticiclone africano come in estate

webcam-livgno-300x169.jpg

BERGAMO — Non sarà, probabilmente, un bianco Natale. Si profilano delle Feste in un clima secco e caldo. Con grande sofferenza per il turismo montano, le piste da sci e le località invernali. L’anticiclone africano non sembra aver intenzione di andarsene, e concede poche speranze all’arrivo dell’inverno e del freddo.

“Assenza di pioggia, neve, aumento delle sostanze inquinanti e banchi di nebbia sono gli unici elementi caratteristici di questo avvio di stagione – dicono i meteorologi di 3bmeteo.com -. Le temperature sopra media sulle Alpi e superiori ai 10°C a 2000 metri sono uno degli esempi lampanti di questo anomalo anno, tra i più caldi di sempre. E questo non fa altro che rimarcare un clima estremo che stiamo attraversando”.

La colpa è di un “Super El Nino” che “si associa ad un rapido ed anomalo raffreddamento della stratosfera polare che induce di conseguenza un ulteriore aumento del vortice polare. Ci vorrà del tempo prima che si esaurisca l’energia di questo ‘intreccio'” spiegano gli esperti del noto sito meteo.

In pratica, il vortice polare molto forte “è come una trottola che correndo velocemente non consente all’aria fredda di scendere di latitudine”.

Nessuna svolta è attesa almeno fino al 20 Dicembre. Anzi, è possibile che la situazione prosegua, secondo i meteorologi.

Articolo precedenteArticolo successivo

1 Comment

  1. …. ma perchè, quando c’ è secco e caldo dappertutto, a casa mia c’ è freddo e umido e l’inverno si fa sentire altrochè ???

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *