• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
L'approfondimento, Snow, Tecnologia, Trail

Ingegnere bergamasco inventa il cannone "fabbrica" neve

neve-xn-527267_660x368-300x167.jpg

BERGAMO — E’ made in Italy l’ultima scoperta tecnologica in fatto di neve artificiale. Si chiama “Neve Perenne – NeveXn” ed è un cannone che consente di produrre e sparare neve anche con temperature esterne che superano lo zero, mentre i cannoni attuali lo possono fare solo al di sotto dei -3°. L’idea è dell’ingegnere bergamasco Francesco Besana, che lavora al progetto da 5 anni.

Niente additivi chimici: secondo quanto riferito dai comunicati il brevetto sfrutta “il punto triplo dell’acqua”, uno stadio creato artificialmente nel quale l’acqua è contemporanemante gassosa, liquida e solida. In pratica l’acqua viene cristallizzata in neve all’interno del cannone, e le piste possono essere innevate anche se fuori la colonnina segna tra 0 e +5°C.

In uno dei test il cannone sarebbe riuscito a produrre neve a una temperatura di 15 gradi (le tecnologie convenzionali lo fanno da -3) in presenza di un’umidità relativa del 90%.

Il progetto, firmato da Besana con Fabiano Maturi, ingegnere negli impianti di Pinzolo, e Anna Vanzo, esperta di marketing turistico, è arrivato secondo al D2T Startup di Rovereto ottenendo un finanziamento di 150mila euro della provincia di Trento.

Articolo precedenteArticolo successivo

1 Comment

  1. ..a volte ritornano…
    Infatti un’invenzione simile era apparsa in notiziari tg regionali e carta stampata del Trentino..almeno in fase di prototipo…poi più niente
    I casi sono due: o i costi non sono abbordabili o manca un passaggio alla fase industriale.
    La produzione di corrente elettrica per il macchinario come avviene?Se usa combustibili fossili emette anidride carbonica, si contribuisce ad innalzare la temperatura del globo e ..le nevi naturali scarseggeranno sempre più.Ma non pensiamo al futuro…accontentiamoci di neve adesso..poi si vedrà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *