• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Attualità, Primo Piano

La buona neve, Renzi a Courmayeur

image-2-300x169.jpg

COURMAYEUR MONT BLANC- La vacanza di fine anno di Renzi e famiglia a Courmayeur ha portato bene alle montagne: ha sciato, come tutti, con il sole e la poca neve, sparata e tirata come solo il bisogno e la capacitá di fare turismo riescono a fare. Prima di andarsene ha elargito una manciata della sua indubbia fortuna e, come per magia, una bella nevicata ha finalmente dato un aspetto invernale al Monte Bianco e alle Alpi.

Taumaturgo metorologico, ecco come verrá ricordato da queste parti d’ora innazi il fiorentino più noto dopo il “Magnifico”. Altro che COP21! Il ministro dell’Ambiente Galletti, che ha passato una settimana a Parigi a studiarsi e firmare dossier, scoppia di invidia nei confronti del suo capo, lui sì capace di cambiare il clima e di adattarcisi perfettamente.
Presidente del Consiglio a parte, era ora che nevicasse: la natura ne aveva bisogno e pure il business.
È stata così esaudita la preghiera degli ospitali professionisti del turismo di Courmayeur, finalmente, Mont Blanc.

Entrando in paese ci sono tre grandi case fagocitate dalla pubblicitá di SUV. Sembrano grossi barattoli con i cartelloni a mo’ di etichetta. imageLasciamo perdere le marche, non sempre e non tutte attente agli interessi ambientali, come la recente cronaca ci ha dimostrato. Sforzandosi di comprendere lo “strong marketing”, che ha ispirato i perversi pubblicitari, e la questione della moneta incassata, sempre utile anche da queste parti, soprattutto  ai proprietari delle ex case ed agli amministratori locali, è difficile accettare l’esagerata bruttura. Se un cittadino qualunque per ridipingere un muro o ristrutturare un balcone deve attenersi a regole di decoro urbano, mi chiedo quale estetica e buon senso abbiano ispirato l’idea dei megabarattoli pubblicitari realizzati nel centro della graziosa Courmayeur, ancor più orribili nei giorni scorsi senza un briciolo di neve.
Forse Renzi, che ha portato la neve, può elargirci la buona dose di fortuna per non vedere più simili brutte esagerazioni.

Articolo precedenteArticolo successivo

1 Comment

  1. Perchè: “La buona neve…” ?
    Forse perchè è una neve politicamente di centro-sinistra? mica se l’è portata Renzi da casa!!! ahahah!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *