• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Alpinismo, Top News

Nanga, parete Rupal – Justice for All!

justice2-300x169.jpg

ISLAMABAD, Pakistan – Anche i polacchi e i pakistani di “Justice for All” hanno trasmesso un video dal Nanga augurando a tutti buon anno.
Lanciano inoltre un appello: “Internet via satellite è estremamente costoso – siamo alla ricerca di sponsor disposti a coprire tale onere in cambio di aggiornamenti video/foto regolari. Si prega di lasciare un messaggio privato.” Anche questo fa parte della storia alpinistica di quest’inverno sul Nanga Parbat. Speriamo qualcuno dia una mano.

Intanto le immagini del filmato ci dicono che la finestra di bel tempo e le temperature relativamente miti hanno consentito ai Polacchi di lavorare in condizioni possibili fino a campo uno, una cengia sotto una fascia di grandi rocce, e oltre. In queste condizioni la parete sembra esente dalle pericolose scariche di sassi che la tormentano nel periodo estivo. Ora tutti al base a riposare. Paiono in gran forma.

Nanga Dream video dispatch no1Pierwszy video reportaż z Nanga Parbat. Życzymy szczęśliwego Nowego Roku.Internet przez satelitę jest piekielnie drogi – szukamy więc chętnych gotowych pomóc nam pokryć ten koszt w zamian za pierwszeństwo w otrzymywaniu raportów. Chętnych prosim o wiadomość na priv. pozdro!First video from Nanga Parbat. We wish you all Happy New Year. Satelite internet is extremely costly – we are looking for sponsors willing to cover that burden in exchange for regular video/photo updates. Please leave a private message.

Posted by Nanga Dream on Giovedì 31 dicembre 2015

Related Post

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *