• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Attualità, Cronaca, Primo Piano, Senza categoria

Frana in Valcamonica, isolata frazione di Corteno Golgi

frana-strada-chiusa-150x150.jpg

EDOLO, Brescia — Primi cedimenti del terreno montano a causa delle piogge che hanno fatto la loro ricomparsa dopo mesi di siccità. Una grossa frana si è staccata nel cuore della notte in Valcamonica, invadendo la strada che sale verso la frazione di Sant’Antonio di Corteno Golgi e isolando gli abitanti.

La frana si è staccata domenica mattina alle 4. Non ha causato danni a persone o cose ma ha isolato gli abitanti del piccolo centro, noto come punto d’arrivo della celebre skyrace Sentiero 4 luglio. Secondo le informazioni circolanti, gli abitanti potrebbero dover essere evacuati in elicottero.

Il sindaco Martino Martinotta si è subito recato sul posto con il consigliere Fanetti, e stamattina è previsto un sopralluogo dei tecnici della Regione. “Risulta isolata la frazione di Sant’Antonio – ha detto ieri sera Simona Bordonali, assessore regionale alla Sicurezza, Protezione civile e Immigrazione – dove risiedono una decina di persone ultrasettantenni. I massi caduti hanno bloccato la strada e al momento è difficile intervenire perchè ci sono ancora circa 500 metri cubi di materiale instabile che potrebbero cadere. I tecnici della Regione effettueranno domani mattina un sopralluogo”.

Articolo precedenteArticolo successivo

1 Comment

  1. La Sentiero 4 Luglio SkyMarathon – questo il nome della gara di skyrunning di Corteno Golgi – non ha quale luogo d’arrivo Sant’Antonio come scritto nell’articolo, bensì a Santìcolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *