• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Meteo, Primo Piano

Torna la neve in montagna nel weekend

neve-sulle-alpi-durante-il-weekend-6-7-febbraio-3bmeteo-70073-300x169.jpg

BERGAMO – La perturbazione atlantica che sta insistendo sull’Italia abbandonerà il Paese e le Alpi sabato, favorendo nevicate in montagna a quote medie.

Tra il 6 ed il 7 gennaio arriverà sulle Alpi una perturbazione piuttosto incisiva, che coinvolgerà rapidamente tutto l’arco alpino. La neve cadrà, anche se in modo non incisivo, nelle zone alpine a iniziare da Ovest nel corso della seconda parte della giornata di sabato. Domenica 7 le nevicate maggiori, localmente anche abbondanti, su tutto l’arco alpino almeno fino alla sera, quando subentrerà un miglioramento dalle Alpi occidentali.

La quota neve sarà attono ai 1000-1300 metri su gran parte dell’arco alpino, anche se in alcune vallate più strette e riparate non si escludono fiocchi dai 600-800 metri. Gli accumuli maggiori interesseranno le Alpi lepontine, orobiche, Dolomiti e carniche, dove oltre i 1500-1800 metri, potranno cadere intorno ai 40-60 cm di neve fresca, mentre altrove e a quote più basse i quantitativi saranno inferiori.

Sono attese nevicate anche sugli Appennini sopra i 1200 metri.

Ulteriori nevicate si potranno avere anche nelle prossime settimane quando un flusso teso di correnti atlantiche si instaurerà sull’Europa.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *