• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Cronaca, Primo Piano

Provoca valanga fuoripista: denunciato sciatore olandese

valangadenunciato-300x184.jpg

SONDRIO – Nel pomeriggio di mercoledì, attorno alle 15, due valanghe avevano coinvolto ben nove persone nell’area freeride dedicata al fuoripista lungo il Vallone a Bormio 3000. Fortunatamente tutti erano rimasti illesi, anche grazie all’intervento tempestivo delle squadre di soccorso ed elisoccorso.

La Questura di Sondrio aveva aperto le indagini, che si sono concluse giovedì con la denuncia a piede libero di un cittadino olandese per distacco colposo di valanga. Nella nota diffusa dalla questura si legge: “Dalla ricostruzione effettuata dagli agenti della Polizia che si sono avvalsi anche di testimonianze rese da altri sciatori, è emersa la responsabilità del 52enne olandese che pertanto, per essersi avventurato in una zona a rischio valanghe ed averne provocato il distacco con il suo comportamento imprudente, è stato segnalato, in stato di libertà, alla locale autorità giudiziaria”.

L’uomo è stato anche sanzionato con 50 euro di ammenda per non aver indossato, né fatto indossare al figlio che era con lui, le attrezzature idonee (l’Arva) di cui invece erano muniti tutti gli altri sciatori.

Le indagini proseguono al fine di accertare eventuali ulteriori responsabilità da parte di altri sciatori.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *