• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Attualità, Primo Piano

Pasang Sherpa Lhamu è la vincitrice del People’s Choice Adventurer di National Geographic

pasang-summit-k2-voting_92893_600x450-300x225.jpg

Ogni anno National Geographic premia gli Avventurieri dell’anno, ossia coloro che si sono distinti nell’esplorazione, negli sport d’avventura, nel loro contributo alla salvaguardia del pianeta o in azioni umanitarie. Tra tutti i premiati le persone possono votare il vincitore del People’s Choice Adventurer.

Quest’anno la più votata dalla gente è stata Pasang Sherpa Lhamu Akita, considerata una delle migliori alpiniste nepalesi, per essersi contraddistinta per i suoi coraggiosi sforzi nell’aiutare i suoi compatrioti colpiti dal grave terremoto dello scorso aprile.

Pasang Lhamu ha raccolto fondi, cibo e coperte, organizzando i portatori locali al fine di raggiungere anche i villaggi più remoti colpiti dalla disgrazia, spendendosi inoltre per il sostegno dell’istruzione delle ragazze nelle aree più svantaggiate del Nepal.

Pasang nel 2006 è stata la prima donna a salire i Nangpai Gosum (7321m), mentre l’anno successivo ha raggiunto la vetta dell’Everest. Nel 2012 ha salito l’Ama Dablam (6812m) con la prima spedizione tutta femminile composta e nel 2014 ha salito il K2 insieme ad altre due donne nepalesi. Si è inoltre distinta anche per essere la prima donna istruttrice di alpinismo del Nepal.

“Sono molto onorata perché ci sono molti Avventurieri che credo se lo meritino” ha dichiarato Pasang “Vorrei anche ringraziare il National Geographic per aver riconosciuto i nostri sforzi per aiutare il Nepal. Spero che questo premio incoraggerà altre giovani donne, specialmente nel mio paese, ma anche ovunque nel mondo, ad interessarsi all’Avventura.”

Una grande fonte di ispirazione per tutti!

Photo courtesy National Geographic
Photo courtesy National Geographic

Photo courtesy National Geographic
Photo courtesy National Geographic

 

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *