• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Alpinismo, Primo Piano

Wojciech Kurtyka vince il Piolet d’Or 2016 alla carriera

title-199x300.jpg

La 24° edizione dei Piolet d’Or, gli oscar dell’alpinismo, si terrà quest’anno dal 14 al 17 aprile a La Grave (Hautes-Alpes).

Quello che però già sappiamo è che il premio 2016 per la carriera andrà a Wojtek Kurtyka, alpinista polacco ed autore della prima salita nel 1985 della parete Ovest del Gasherbrum IV, impresa considerata da alcuni puristi come la più significativa salita in stile alpino del XX secolo.

Voytek Kurtyka, misterioso ed affascinante personaggio leggendario per le sue notevoli salite, vince per le seguenti motivazioni: “Nato nel 1947 a Skrzynka, Polonia, Voytek Kurtyka, è stato un vero e proprio fenomeno di una generazione di alpinisti polacchi che ha segnato la storia dell’arrampicata in stile alpino in Himalaya. Si può parlare di una “visione” quando si tratta di alpinismo praticato da questa generazione: l’impegno totale e la dedizione, in puro stile alpino, lunghe spedizioni invernali, l’attrazione per la bellezza e un’alchimia tra l’alpinista e la vetta”.
I precedenti vincitori del Piolet d’Or alla carriera sono stati: Walter Bonatti, Reinhold Messner, Doug Scott, Robert Paragot, Kurt Diemberger, John Roskelley e l’anno scorso Sir Chris Bonington.

 

 

z15961874Q,Wojciech-Kurtyka-i-Noboru-Yamada-pod-Trango-Tower- title-1455880258
Articolo precedenteArticolo successivo

1 Comment

  1. Mai premio fu più meritato!
    Un uomo che è stato capace di “uscire dalla traccia” e seguire la sua idea di alpinismo, idea di cui sono figlie le imprese dei Polacchi sulle montagne più dure e di quanto sta succedendo sul Nanga Parbat in questi giorni.
    Un grande applauso ad un grande uomo e sportivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *