• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Meteo, Top News

Weekend con neve forte sulle Alpi. Pericolo valanghe in aumento

bollettino-aineva-300x165.jpg

BERGAMO – Tra oggi e domani sono attese 48 ore di maltempo sull’arco alpino, con abbondanti precipitazioni nevose. In particolare, nella serata di oggi, a causa di un flusso di correnti umide sciroccali, le nevicate si intensificheranno sul settore piemontese occidentale, la bassa Valle d’Aosta e l’Ossola e nel cuneese anche a quote basse.

La neve aumenterà anche sul restante arco alpino verso fine giornata, risultando più frequente sulla fascia prealpina con limite pioggia-neve sugli 800-1000m.

Domenica è atteso maltempo su tutte le Alpi, con peggioramenti in serata sulle Alpi occidentali.

La quota neve domani si innalzerà a 1200-1500m sui settori centro-orientali, mentre sulle Alpi piemontesi si passerà ai 700-1000m.

Se nel settore occidentale alpino saranno attesi accumuli di oltre mezzo metro a partire dai 1200-1500m ed in generale lungo tutte le Alpi ci dovremo attendere fino ad oltre 1 metro di neve fresca dai 1800-2000m di quota.

Nevicate meno intense, rispetto a quelle alpine, interesseranno anche l’Appennino settentrionale, con limite neve dai 700-1000m oggi ed in netto rialzo domani fin oltre i 1400-1600m.

Il pericolo valanghe, secondo il bollettino aineva, per la giornata di oggi è a livello 2, moderato, ad esclusione delle Alpi Pennine di confine e delle Alpi Lepontine, dove il livello è a 3, marcato.

Netto peggioramento invece per la giornata di domani, dove su tutta la sezione occidentale delle Alpi, ad esclusione delle Alpi Graie settentrionali e della Valle d’Aosta centrale, il livello di pericolo si innalzerà a 4, forte; nel restante arco alpino il livello sarà 3, marcato.

Prestate pertanto attenzione!

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *