• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Cronaca, Primo Piano

Tre feriti per una slavina nella zona del Grignone

GRIGNONE-NEVE-SLAVINA2-e1456596990203-300x200.jpg

LECCO – Travolti da una slavina e trascinati per circa 300 metri: intervento stamattina per la XIX Delegazione Lariana del Soccorso alpino, nella zona del Grignone – Grigna Settentrionale, in prossimità della Parete Fasana. Tre alpinisti stavano andando all’attacco della Via degli Inglesi, quando la neve si è staccata trascinandoli. Sono però riusciti a emergere da soli dalla valanga e hanno subito chiamato i soccorsi. La chiamata è giunta intorno alle 9:30. Le squadre territoriali del CNSAS (Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico) appartenenti al Centro operativo del Bione e della Stazione di Valsassina – Valvarrone sono partite subito e in poco tempo li hanno raggiunti. I tre uomini, uno residente ad Alzate Brianza, gli altri due in Valsassina, erano feriti: uno di loro ha riportato un trauma cranico ma è sempre rimasto cosciente, per gli altri due solo lievi escoriazioni. Sul posto era presente anche il medico, che ha verificato le loro condizioni di salute. I tecnici del Soccorso alpino hanno escluso la presenza di altre persone. I tre escursionisti sono stati portati a valle con i mezzi fuoristrada dove, ad attenderli, c’era l’ambulanza

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *