• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Rock, Top News

Matteo Gambaro, l’uomo perfetto (9a)

ALBENGA, Savona – Matteo Gambaro è riuscito a liberare un progetto di Andrea Gallo del 1992 ad Albenga. Si tratta di Perfect Man (9a), che Matteo iniziato a richiodare nel dicembre 2014, ed è una linea di circa 20 metri che percorre il tetto al centro della falesia.

Matteo aveva compiuto alcuni tentativi nell’ottobre dell’anno scorso, ma in più di un’occasione era stato costretto a rinunciare: “Ad ottobre 2015, più volte ero andato vicino alla salita, ma in più occasioni ho dovuto ri-lavorare le sequenze in seguito alla parziale rottura di alcuni appigli naturali un po’ fragili che poi per fortuna si sono assestati, mi era mancata un pizzico di fortuna e una nuova methode in uscita che ho adottato successivamente. Quest’inverno ho sospeso i tentativi perché complici le temperature e l’incidenza del sole, la via era sempre umida.”

Con le buone condizioni di questo marzo, Gambaro ha deciso di riprovarci ed è riuscito a portare a casa il grande risultato.

“Rispetto alle altre vie della falesia la ritengo molto più difficile e per questo propongo il grado di 9a.

Ai giovani mutanti il compito di confermarla o meno, ma a prescindere della difficolta resterà comunque una bellissima via che mi ha dato tanto soprattutto per averla ri-scoperta, sofferta e infine salita”.

 

 

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *