• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Cronaca nera, Primo Piano

Soccorso Alpino in lutto: Lorenzo Zampatti ci ha lasciato

Photo courtesy ilgiornaledellaprotezionecivile.it
Photo courtesy ilgiornaledellaprotezionecivile.it

Persona per bene, Soccorso Alpino o meno, questa rimane per me la vera definizione di Lorenzo. Per il Soccorso ha dato passione, tempo, energia, competenza e soprattutto pazienza. Mediando nelle piccole e rognose burocrazie, ma trovando gli spazi di azione e impegno che hanno consentito al Soccorso Alpino dell’Alto Adige di arrivare a 600 volontari e 21 stazioni, di diventare quella buona nacchina della sicurezza delle montagne e degli uomini che le frequentano.
Lorenzo lo conosco da 25 anni, un’amicizia nata e condivisa con il comune amico Giorgio Gajer, insieme al quale qualche birra ce la siamo bevuta e ci siamo fatti anche qualche bella discussione in Fiera di Bolzano sui massimi sistemi dell’alpinismo e del soccorso. Bei ricordi.
Infaticabile tessitore per professione e passione di relazioni umane. Era guida alpina e soccorritore saggio, di quelli che distribuiscono buoni consigli, sempre improntati alla prudenza, all’attenzione, alla consapevolezza che la montagna va amata quanto rispettata a volte temuta. Una persona sempre disponibile per le istituzioni e per gli amici del Soccorso Alpino. Grazie Lorenzo.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *