• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Attualità, Primo Piano, Sci, Sci alpino

Anche lo sci rosa ha un allenatore: è Matteo Guadagnini

BOLZANO — “Per il momento posso annunciare che la squadra femminile di sci alpino avrà un capo allenatore”, così come succede già fra i maschi. L’allenatore è maschio e risponde al nome di Matteo Guadagnini, tecnico di grande esperienza e preparazione. Lo ha annunciato nei giorni scorsi Flavio Roda, presidente della FISI, in occasione della Prowinter di Bolzano (la fiera degli sport invernali e di montagna).

Complessivamente, sono stati undici gli atleti che hanno vinto almeno una classifica di specialità in Coppa del mondo. Ad oggi sono 129 i podi centrati dagli azzurri in Coppa del mondo, 53 sono vittorie, 35 i secondi posti e 41 i terzi. La Fisi è senza dubbio la federazione che ha portato più medaglie allo sport italiano.

Festeggiati in particolare Peter Fill, primo italiano a vincere la Coppa del mondo di discesa libera; Federico Pellegrino, primo italiano a vincere la Coppa del mondo sprint nello sci nordico; Michela Moioli, prima italiana a vincere la Coppa nello spettacolare ma nello stesso tempo difficile snowboardcross; Roland Fischnaller, “capitano” dello snowboard azzurro e vincitore della coppa di slalom; Patrick Pigneter e Florian Clara, vincitori sia nel doppio che nel singolo (Pigneter) delle Coppe assolute nello slittino su pista naturale.

Matteo Guadagnini arriva alla guida della squadra femminile dopo 5 stagioni passate a capo del Comitato Trentino della Fisi.  Il 54enne finanziere di Predazzo, con un passato da slalomista con il team Italia e con tanti anni di militanza come tecnico della nazionale di sci alpino, soprattutto quella dello slalom gigante maschile, ha così commentato: “Non potevo rifiutare un incarico del genere – ha dichiarato- ho accettato con entusiasmo e voglia di mettermi ancora in gioco”.

Related Post

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *