• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Cronaca nera, Top News

Cade in un torrente mentre fa sci alpinismo, muore Bruno Torresin

TORINO — Era molto conosciuto a Torino, Bruno Torresin, 70 anni: era presidente della Trm, la società che gestisce l’inceneritore del Gerbido. Se n’è andato poche ore fa oggi, 24 aprile, mentre stava salendo tra le montagne della Valle di Ceresole verso il Colle del Carro insieme a un gruppo di amici come lui appassionati di sci alpinismo.

L’uomo è precipitato in un torrente: a dare l’allarme è stato un gruppo del Cai che si trovava nei paraggi. I soccorritori giunti sul posto hanno avuto difficoltà a recuperare la vittima, deceduta proprio durante le operazioni di soccorso, a causa del forte vento che interessava la zona. “L’elicottero del 118 è immediatamente giunto sul luogo constatando che lo scialpinista versava in condizioni critiche a causa dell’ipotermia provocata dalla permanenza nell’acqua gelata”, ha dichiarato in una nota il Soccorso Alpino.

“Siamo sgomenti. La città si stringe con affetto intorno alla famiglia, agli amici e ai tanti che lo hanno amato e stimato”, ha dichiarato il sindaco della città di Torino, Piero Fassino.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *